La Scighera
Evento speciale | Martedì, 26 Maggio, 2015 - 21:30

La Scighera è un esperimento collettivo, che ha elaborato in questi anni di vita, ben nove, forme di lavoro e partecipazione alternative. E' uno spazio dove si pensa e crea un agire collettivo diverso della socialità.

Vi invitiamo a partecipare all'assemblea economica del 26 maggio, alle 21,30, dove vi spiegheremo la nostra situazione, gli equilibri economici che stiamo cercando e le strategie che abbiamo elaborato e scelto. Vogliamo cosi fornire elementi maggiori di trasparenza, per sostenere la partecipazione che non smettiamo mai di promuovere e che è elemento vitale di questo progetto.
Continuiamo a credere nella condivisione di idee e prassi, e quindi anche di economie e bilanci.

Pensiamo alla Scighera come un evento collettivo, in continuo divenire e cerchiamo di sfidare un modello di vita e di società dove tutto è preordinato e determinato; un posto che tenta di gestire orizzontalmente la complessità e di essere sostenibili secondo criteri non commerciali in una città come Milano nell'anno dell’Expo dove oramai tutto è vendibile.

Vi aspettiamo anche per raccontarvi col crowfunding e con la 10 giorni a sostegno del progetto, com'è andata a finire.
Il collettivo della Scighera

leggi l'intero articolo | Leggi tutte le news
Evento speciale | Giovedì, 28 Maggio, 2015 - 19:00

Siamo un gruppo di genitori, educatori/trici e militanti della Scighera, che ha scelto di progettare in prima persona il percorso educativo dei bambini/e.

Ci stiamo attivando per rendere lo spazio della Scighera adatto alle esigenze dei/lle piccolissimi/e e godibile dal primo mattino al pomeriggio.

Ci immaginiamo un luogo in cui genitori ed educatori possano confrontarsi quotidianamente per far nascere una proposta educativa inedita e ritagliata sui bisogni e le attitudini dei/lle bambini/e.

Diciamolo, vorremmo superare la proposta standardizzata che la scuola tradizionale spesso offre!

leggi l'intero articolo | Leggi tutte le news
Concerto | Martedì, 2 Giugno, 2015 - 21:30

A 100 anni dall'ingresso dell'Italia nella prima guerra mondiale l'Associazione Culturale Voci di Mezzo presenta:
Il nemico è alle spalle - il canto sociale nella Grande Guerra
collage di canti, letture e racconti a cura di Lorenzo Valera
con Livia Brambilla e Piero Lenardon

Molti dicevano no alla guerra per convinzioni pacifiste o per motivazioni ideologiche; altri per puro spirito di insubordinazione; la maggior parte semplicemen-te per paura, per amore della vita.
Altri si lasciavano convincere dalla propaganda – sarà una guerra breve, vinceremo facile, sarà l'ultima delle guerre, ci saranno grandi vantaggi per tutti - e partivano pieni di spirito patriottico, salvo poi scoprire in trincea e sui campi di battaglia il volto arcigno e cinico di quella patria così indifferente al destino dei suoi figli, specie quelli più poveri e meno istruiti.

Allora i “no” si levavano in bisbigli, grida, atti di ribellione. E spesso canti, che sfidavano la repressione ferocissima con cui gli ufficiali cercavano di arginare il fenomeno della diserzione.

leggi l'intero articolo | Leggi tutte le news

VENTI centimetri per VENTI centimetri per CINQUE euro: prendi la tua tavoletta in legno, decorala come vuoi e partecipa ad un'opera collettiva per costruire il nuovo bancone della Scighera.
Il tuo segno rimarrà in eterno nella Scighera (e aiuterai la Scighera a diventare eterna).
Ogni piastrella sarà una rappresentazione visiva e visibile della tua partecipazione al progetto Scighera. I 5,00€ che chiediamo per ogni piastrella servono a coprire i costi dell'operazione.
Puoi decorarla con il messaggio che vuoi e con la tecnica che vuoi: solo evita di usare rappresentazioni o testi offensivi oppure simboli partitici.

leggi l'intero articolo | Leggi tutte le news

Alla scoperta di Laurana

Inizio: 
Giovedì, 28 Aprile, 2011 - 21:30 - 23:30
laurana.jpg

per raccontare la vita non occorre essere saggi


Gabriele Dadati, Marco Bosonetto e Massimo Cassani presentano al pubblico l'editore Laurana, nato meno di un anno fa ma già molto attivo nel panorama italiano; insieme a loro scopriremo anche due grandi romanzi: Nel grande show della democrazia e Un po’ più lontano. Una serata all’insegna della lettura e della scrittura, per conoscere insieme ai suoi protagonisti una nuova realtà editoriale. Modera Matteo Di Giulio.

INGRESSO LIBERO CON TESSERA ARCI